Seduta n.14 del 15/09/2004 

XIV Seduta

Mercoledì 15 Settembre 2004

Presidenza del Presidente Spissu

indi

del Vicepresidente Fadda

La seduta è aperta alle ore 10 e 37.

MANCA, Segretario, dà lettura del processo verbale della seduta antimeridiana del mercoledì 8 settembre 2004 (11), che è approvato.

Congedi

PRESIDENTE. Comunico all'Assemblea che i consiglieri regionali Mariano Contu e Nicola Rassu hanno chiesto congedo per la seduta del 15 settembre. Se non ci sono opposizioni i congedi si intendono accordati.

Comunicazioni del Presidente

PRESIDENTE. Comunico di aver nominato quale presidente della Giunta delle elezioni il Vicepresidente del Consiglio, onorevole Paolo Fadda, e quali componenti i consiglieri: Biancareddu, Bruno, Cherchi Oscar, Lanzi, Liori, Milia, Sanna Franco e Serra.

Elezione di nove componenti nella I Sezione e di nove componenti nella II Sezione del comitato tecnico amministrativo regionale dei lavori pubblici

PRESIDENTE. Ricordo che dobbiamo procedere all'elezione dei componenti del Comitato tecnico regionale e dei Comitati tecnici provinciali.

Ha domandato di parlare il consigliere Scarpa per dichiarazione di voto. Ne ha facoltà.

SCARPA (Gruppo Misto). Dichiaro di astenermi, Presidente, da tutte queste votazioni per non aver potuto né io, né il mio partito, partecipare ad individuare queste professionalità, grazie.

PRESIDENTE. Grazie onorevole Scarpa, prendiamo atto della dichiarazione da lei fatta anche a nome del suo collega.

SCARPA (Gruppo Misto). E' solo mia personale.

PRESIDENTE. Mi preme ricordare, anche perché la conclusione della seduta di ieri è stata un po' convulsa, che il Consiglio vota perché il Presidente non ha esercitato il potere sostitutivo di nomina pur potendolo fare essendo queste nomine scadute il giorno 17 luglio. Il Presidente del Consiglio ha ritenuto invece opportuno investire il Consiglio delle elezioni, questo ad evitare polemiche e soprattutto ad evitare, sul Presidente del Consiglio, qualunque genere di illazione. Il Presidente del Consiglio non vuole esercitare il potere sostitutivo, il Presidente del Consiglio poteva esercitarlo il 17 luglio e ha ritenuto di investire l'Assemblea, la quale Assemblea poteva ben decidere ieri di non votare e di riaffidare al Presidente del Consiglio il potere sostitutivo che sarebbe stato esercitato in assoluto equilibrio e nel rispetto delle indicazioni dei Gruppi.

Questo mi premeva dire, ad evitare polemiche inutili e sterili fra di noi soprattutto quando si tratta di cose in fondo non fondamentali per le prerogative del Consiglio ed anche perché la comunicazione all'esterno sia una comunicazione il più possibile rispondente a quelli che sono i dati di realtà e i poteri rispettivi.

Detto questo, eravamo già in fase di votazione ieri sera, quindi non ripeto i riferimenti normativi sulle modalità di voto.

Votiamo ora per l'elezione dei componenti della prima e della seconda sezione del Comitato tecnico amministrativo regionale dei lavori pubblici. Iniziamo la chiama, chiediamo all'onorevole Barracciu di assistere il collega Manca nella funzione di segretario. Nella fase di votazione, ad evitare incidenti come quelli di ieri sera, invito i colleghi a stare possibilmente al posto ed andare in cabina uno per volta per assicurare la prescritta segretezza del voto.

Prego, si proceda alla chiama.

Votazione segreta per schede

PRESIDENTE. Indico la votazione segreta per l'elezione di nove componenti nella I Sezione e di nove componenti nella II Sezione del comitato tecnico amministrativo regionale dei lavori pubblici.

Chiedo un attimo di attenzione ai colleghi, capisco che siano votazioni un po' complesse, però vi pregherei di evitare che la votazione avvenga secondo modalità che non garantiscano la segretezza e pertanto vi invito a votare, uno alla volta nell'ordine in cui venite chiamati, nelle cabine approntate a questo scopo.

(Prosegue la chiama)

Chiedo scusa ai colleghi, per velocizzare il nostro lavoro abbiamo predisposto altre due postazioni di voto: una, allontanando i colleghi, è quella dove sta votando adesso l'onorevole Giagu, e l'altra è la sala dove si riunisce la conferenza dei Capigruppo. Se i colleghi che sono in movimento nell'Aula ci aiutano e soprattutto stanno lontani dalle postazioni di voto facciamo prima.

PRESIDENZA DEL VICEPRESIDENTE FADDA PAOLO

(Prosegue la chiama e segue lo spoglio delle schede)

Risultato della votazione

PRESIDENTE. Proclamo il risultato della votazione per l'elezione di nove componenti nella I Sezione:

presenti 78

votanti 76

astenuti 2

schede bianche 3

Hanno ottenuto voti: Francesco Paolo CANNAS, 44; Roberto LASSANDRO, 43; Carlo CIOTTI, 42; Carlo MARRAS, 41; Alan BATZELLA, 40; Gianni MURA, 35; Monica CONTINI, 27; Giampaolo FALCHI, 27; Vincenzo MILILLO, 27, Raimondo SAU, 6; Enrico MONTALDO, 6; Antonio DELITALA, 2; Peppino MUSU, 1; Alberto LUCIANO, 1, Alan SORRENTI, 1.

Vengono proclamati eletti: Francesco Paolo CANNAS, Roberto LASSANDRO, Carlo CIOTTI, Carlo MARRAS, Alan BATZELLA, Gianni MURA, Monica CONTINI, Giampaolo FALCHI, Vincenzo MILILLO.

Proclamo il risultato della votazione per l'elezione di nove componenti nella II Sezione:

presenti 78

votanti 76

astenuti 2

schede bianche 4

schede nulle 1

Hanno ottenuto voti: Pier Giacomo CANU, 44; Dino DESSI', 44; Alberto PIRAS, 44; Mario GIANNASI, 43; Salvatore MULTINU, 43; Salvatore CASTANGIA, 42; Ugo CORDA, 27; Gianfranco CORTIS, 27; Antonio MANCA, 27; Antonio DELITALA.

Vengono proclamati eletti: Pier Giacomo CANU, Dino DESSI', Alberto PIRAS, Mario GIANNASI, Salvatore MULTINU, Salvatore CASTANGIA, Ugo CORDA, Gianfranco CORTIS, Antonio MANCA.

(Hanno preso parte alla votazione i consiglieri: AMADU - ARTIZZU - ATZERI - BALIA - BARRACCIU - BIANCAREDDU - BIANCU - BRUNO - CACHIA - CALIGARIS - CALLEDDA - CAPELLI - CAPPAI - CASSANO - CERINA - CHERCHI Oscar Salvatore Giuseppe - CHERCHI Silvio - COCCO - CORDA - CORRIAS - CUCCA - CUCCU Franco Ignazio - CUCCU Giuseppe - CUGINI - DAVOLI - DEDONI - DIANA - FADDA Giuseppe - FADDA Paolo - FLORIS Mario - FLORIS Vincenzo - FRAU - GESSA - GIAGU - GIORICO - IBBA - LA SPISA - LADU - LAI - LANZI - LICHERI - LIORI - LOMBARDO - MANCA - MANINCHEDDA - MARRACINI - MARROCU - MASIA - MATTANA - MILIA - MORO - MURGIONI - ONIDA - OPPI - ORRU' - PACIFICO -PETRINI - PINNA - PIRISI - PISANO - PISU - PORCU - RANDAZZO - SABATINI - SALIS - SANCIU - SANJUST - SANNA Alberto - SANNA Francesco - SANNA Franco - SANNA Matteo - SANNA Paolo Terzo - SANNA Simonetta - SERRA - URAS - VARGIU.

Si sono astenuti: il Presidente SPISSU - SCARPA.)

Ha domandato di parlare il consigliere Oppi. Ne ha facoltà. Le ricordo, però, che siamo in sede di votazione.

OPPI (U.D.C.). Vorrei brevemente intervenire sull'ordine dei lavori, perché per prassi consolidata si stabilisce l'ora di inizio e fine dei lavori; noi abbiamo impiegato non i 45 minuti, ma circa due ore per l'elezione di 18 componenti, ce ne sono adesso altri 54 da eleggere, lei capisce che noi vogliamo terminare la seduta entro l'ora consueta ed invece si può già prevedere che questa votazione finirà ad ore che sono fuori dalla norma; noi non possiamo rimanere qui fino alle quattro, pertanto è necessario stabilire l'ora in cui la seduta avrà termine, sennò saremo costretti a chiedere la riunione della Conferenza dei Capigruppo per programmare i lavori come si è sempre fatto. .

PRESIDENTE. Grazie onorevole Oppi; noi procediamo adesso con due votazioni: una prima per eleggere i componenti dei comitati di Cagliari e Oristano, la seconda per eleggere quelli di Nuoro e Sassari, invitando i colleghi naturalmente ad essere più celeri.

Adesso sospendiamo i lavori per cinque minuti per permettere anche ai segretari di riposarsi un attimo.

(La seduta, sospesa alle ore 12 e 27, viene ripresa alle ore 12 e 36.)

Elezione di nove componenti nei Comitati tecnici amministrativi provinciali dei lavori pubblici di Cagliari, Oristano, Nuoro e Sassari

PRESIDENTE. Prego i colleghi di prendere posto. Il Consiglio adesso deve procedere all'elezione di nove esperti quali componenti del Comitato Tecnico Amministrativo Provinciale dei Lavori Pubblici, uno per ogni Provincia, di Cagliari, Oristano, Nuoro e Sassari, ai sensi dell'articolo 19, comma 1, lettera b), della legge regionale 22 aprile 1987, n. 24.

A norma del citato articolo 19 gli esperti devono avere particolari competenze in materie giuridiche o amministrative, nonché nelle seguenti materie: edilizia, viabilità, idraulica, elettrotecnica, geologia, edilizia sanitaria, impianti tecnologici e industriali. Almeno sei devono essere ingegneri o architetti iscritti ai rispettivi albi professionali.

Il voto è limitato a due terzi dei componenti da eleggere. Per ogni provincia verrà consegnata una scheda nella quale ogni consigliere dovrà scrivere non più di 6 nomi, aggiungendo ogni altra indicazione che serva ad evitare casi di omonimia. Ricordo che ai sensi dell'articolo 20 i componenti possono far parte solo di un comitato (o regionale o di una singola provincia). Risulteranno naturalmente eletti coloro i quali conseguiranno il maggior numero di voti.

Prego adesso i consiglieri segretari di procedere alla chiama. Vi informo che procederemo a tutte le elezioni, e ringrazio tutti i colleghi e i Capigruppo che hanno consentito ciò, con un'unica votazione, pertanto vi verranno consegnate quattro schede, che sono tra l'altro esposte nelle urne qui di fronte a me; sono state approntate anche altre due cabine per permettere uno snellimento dei lavori.

Votazione a scrutinio segreto per schede

PRESIDENTE. Indico la votazione a scrutinio segreto per schede, per l'elezione di 9 componenti nei Comitati tecnici amministrativi provinciali dei lavori pubblici di Cagliari, Oristano, Nuoro e Sassari. Prego il Segretario Manca, coadiuvato dalla consigliera Barracciu, di procedere alla chiama.

MANCA, Segretario, procede all'appello.

(Seguono la chiama e lo spoglio delle schede)

Risultato della votazione

PRESIDENTE. Proclamo il risultato della votazione per l'elezione di 9 componenti nel Comitato amministrativo provinciale dei lavori pubblici di Cagliari:

presenti 75

votanti 74

astenuti 1

schede bianche 3

Hanno ottenuto voti: Marina CANNAS, 44; Mario CERA, 44; Luigi COSTA, 44; Mario MUSCAS, 44; Enrico POTENZA, 44; Fabio FARCI, 43; Walter CONCAS, 27; Pierpaolo CORDA, 27; Francesco PIA, 27, Carlo FANCELLO, 1.

Vengono proclamati eletti: Marina CANNAS, Mario CERA, Luigi COSTA, Mario MUSCAS, Enrico POTENZA, Fabio FARCI, Walter CONCAS, Pierpaolo CORDA, Francesco PIA.

Proclamo il risultato della votazione di 9 componenti nel Comitato Tecnico Amministrativo Provinciale dei lavori pubblici della Provincia di Oristano:

presenti 75

votanti 74

astenuti 1

schede bianche 4

Hanno ottenuto voti: Angelo ATTENE, 44; Gianfranco CARCANGIU, 43; Marco ISOLA, 43; Lucio ORTU, 43; Paolo VIZILIO, 43; Lino ZEDDA, 43; Paolo SCARTEDDU, 26; Esperito SCHINTU, 26; Mario LOCHE, 25.

Vengono proclamati eletti: Angelo ATTENE, Gianfranco CARCANGIU, Marco ISOLA, Lucio ORTU, Paolo VIZILIO, Lino ZEDDA, Paolo SCARTEDDU, Esperito SCHINTU, Mario LOCHE.

Proclamo il risultato della votazione per l'elezione di nove componenti nel Comitato tecnico amministrativo provinciale dei lavori pubblici di Sassari:

presenti 75

votanti 74

astenuti 1

schede bianche 3

Hanno ottenuto voti: Luciano BEBERE, 44; Carlo CERVO, 44; Antonello CHIGHINE, 44; Piero GESSA, 44; Frank PITTUI, 44; Stefano SERIO, 44; Elio LEDDA, 27; Andrea PISANU, 27; Nicolino SPANO, 27.

Vengono proclamati eletti: Luciano BEBERE, Carlo CERVO, Antonello CHIGHINE, Piero GESSA, Frank PITTUI, Stefano SERIO, Elio LEDDA, Andrea PISANU, Nicolino SPANO.

Proclamo il risultato della votazione per l'elezione di nove componenti nel Comitato tecnico amministrativo provinciale dei lavori pubblici di Nuoro:

presenti 75

votanti 74

astenuti 1

schede bianche 4

Hanno ottenuto voti: Aldo BRANDAS, 43; Antonio CAREDDU, 43; Antonio D'AGOSTINO, 43; M. Grazia FALCHI, 43; Francesco MELONI, 43; Giuseppe PISCHEDDA, 43; Omar CABRAS, 27; Francesco CHESSA, 27; Antonio DELITALA, 27.

(Successivamente, dopo un secondo spoglio delle schede, viene apportata la seguente correzione dal PRESIDENTE e dai Segretari: Antonio DELITALA, 17; FOIS Gian Luca, 10.)

Vengono proclamati eletti: Aldo BRANDAS, Antonio CAREDDU, Antonio D'AGOSTINO, M. Grazia FALCHI, Francesco MELONI, Giuseppe PISCHEDDA, Omar CABRAS, Francesco CHESSA, Antonio DELITALA.

(Hanno preso parte alla votazione i consiglieri: AMADU - ARTIZZU - ATZERI - BALIA - BARRACCIU - BIANCAREDDU - BIANCU - BRUNO - CACHIA - CALIGARIS - CALLEDDA - CAPELLI - CAPPAI - CASSANO - CERINA - CHERCHI Oscar Salvatore Giuseppe - CHERCHI Silvio - COCCO - CORDA - CORRIAS - CUCCA - CUCCU Franco Ignazio - CUCCU Giuseppe - CUGINI - DAVOLI - DEDONI - DIANA - FADDA Giuseppe - FADDA Paolo - FLORIS Vincenzo - FRAU - GESSA - GIAGU - IBBA - LA SPISA - LADU - LAI - LANZI - LICANDRO - LICHERI - LIORI - LOMBARDO - MANCA - MANINCHEDDA - MARRACINI - MARROCU - MASIA - MATTANA - MORO - MURGIONI - ONIDA - OPPI - ORRU' - PETRINI - PINNA - PIRISI - PISANO - PISU - PORCU - RANDAZZO - SABATINI - SALIS - SANCIU - SANJUST - SANNA Alberto - SANNA Francesco - SANNA Franco - SANNA Matteo - SANNA Paolo Terzo - SANNA Simonetta - SECCI - SERRA - URAS - VARGIU.

Si è astenuto il consigliere: SCARPA.)

Il Consiglio verrà riconvocato a domicilio.

La seduta è tolta alle ore 13 e 44.